UN DELITTO DELLE CONVENZIONI

Gabrielle Russier 2

Dopo la morte di Gabrielle Russier (1937-1969),

trentunenne condannata al carcere per essersi innamorata di un ragazzo sedicenne

nell’immediato post-68, i giornali dell’epoca diffusero questa foto sulla quale compare una didascalia:
«Il n’y a pas
un coupable
ni meme
des coupables.
Il n’y a pas des
coupables mais
il existe une
culpabilité.
Nous avons tous
partecipé à la mort
de Gabrielle Russier.
Nous en sommes tous
responsables.»

Annie Girardot nella parte di Gabrielle Russier

«Non c’è
un colpevole
e nemmeno dei colpevoli.
Non ci sono dei colpevoli ma
esiste una colpa.
Noi abbiamo tutti
partecipato alla morte
di Gabrielle Russier.
Ne siamo tutti responsabili».

Annie Girardot nella parte di Gabrielle Russier 2

E’ sepolta a Parigi, nel cimitero di Père-Lachaise (26a Divisione).

Nel 1970 il regista André Cayatte dalla sua storia ne trasse un film dal titolo “Morire d’Amore” uscito nel 1971

annie-girardot-

con Annie Girardot nella parte di Gabrielle e Bruno Pradal nella parte di Christian, Charles Aznavour ne compose la colonna sonora.

Serge Reggiani (attore e cantante italiano naturalizzato francese, Reggio Emilia, 2 maggio 1922 – Parigi, 23 luglio 2004) le ha dedicato questa canzone:

«Qui a tendu la main à Gabrielle
Lorsque les loups se sont jetés sur elle ?
Pour la punir d’avoir aimé l’amour
En quel pays, vivons nous aujourd’hui
Pour qu’une rose soit mêlée aux orties
Sans un regard, et sans un geste ami ?»

«Chi ha teso la mano a Gabrielle
Quando i lupi si sono gettati su di lei?
Per punirla di aver amato l’amore.
In quale paese oggi noi viviamo
Perché una rosa sia mescolata alle ortiche
Senza un riguardo e senza un gesto amico?»

amore for ever

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...